Interpello: obbligo di nomina addetto primo soccorso - SAF CONSULTING

SAF CONSULTING
MENU
Floors
Floors
Vai ai contenuti

Interpello: obbligo di nomina addetto primo soccorso

REDAZIONE
Visto l’art. 45, comma 1,  del D.Lgs. 81/08 e s.m.i., il Datore di Lavoro tenendo conto della natura della attività lavorativa dell’azienda, sentito il Medico Competente, prende i provvedimenti necessari in materia di primo soccorso e di assistenza medica di emergenza, tenendo conto delle altre eventuali persone presenti sui luoghi di lavoro e stabilendo i necessari rapporti con i servizi esterni, anche per il trasporto dei lavoratori infortunati.

 
COMMISSIONE PER GLI INTERPELLI
 
Risposta sull’obbligatorietà della designazione e relativa informazione e formazione degli addetti al primo soccorso medico.
 
 
La Commissione si esprime dando indicazione chiare e precise sul compito del Datore di Lavoro di assicurare un primo soccorso interno e garantire “il raccordo tra il sistema di primo soccorso interno ed il sistema di emergenza sanitaria di cui al decreto del Presidente della Repubblica del 27 marzo 1992 e s.m.i.” (art. 2, comma 4, DM 388/2003).
 

Non è obbligatoria la nomina dell’addetto al primo soccorso, prevista dall’art. 18, comma 1, lett. b) del D.Lgs. 81/08 e s.m.i., qualora il datore di lavoro decida di avvalersi di personale infermieristico, in numero sufficiente ed adeguato e per tutta la durata dell’orario di lavoro del servizio stesso.

Questo è possibile in quanto la formazione è superiore a quella minima prevista dal DM 388/2003 degli addetti al primo soccorso.
Nel caso in cui in Datore di Lavoro si avvale di personale infermieristico, non è tenuto all’obbligo di aggiornamento, poichè è normato dai corsi di aggiornamento professionale ECM previsto per il personale sanitario.

Si allega l’interpello della Commissione

via Giuseppe Balzaretto, 18 - 00163 - Roma - Tel. 3755777668  - Mail: safconsulting.ww@gmail.com - PEC: safconsultingsrls@legalmail.it - C.F./P.IVA: 13576961000
Torna ai contenuti