GDPR: GENERAL DATA PROTECTION REGULATION - SAF CONSULTING S.r.l.s.

Vai ai contenuti

GDPR: GENERAL DATA PROTECTION REGULATION

SICUREZZA
GDPR: GENERAL DATA PROTECTION REGULATION
 
(REGOLAMENTO GENERALE SULLA PROTEZIONE DEI DATI)
 
 
Il Regolamento (UE) del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, concerne la tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e la libera circolazione di tali dati.
 
Tale Regolamento è entrato in vigore il 24 maggio 2016 ed è diventato applicabile dal 25 maggio 2018.
 
Il Regolamento, porta significative innovazioni non solo per i cittadini, ma anche per le aziende, gli enti pubblici, le assicurazioni, i liberi professionisti.
 
 
Il GDPR non deve essere considerato sono come una incombenza da parte del datore di lavoro o titolare di una azienda ma deve essere considerato come un processo a tutti gli effetti.
Adottare il GDPR vuol dire adottare uno strumento di lavoro che  ci consente di tenere sotto controllo il flusso delle informazioni che possono essere documenti personali dei nostri clienti, dati, foto, progetti, elaborati grafici, informazioni di ogni genere che quotidianamente trattiamo per lavoro e dei quali non sappiamo che fine fanno.
 
Potrebbero anche per errore finire in mani sbagliate ed essere utilizzate per scopi illegali.
 
 
Quali attività sono interessate al GDPR e quindi alla garanzia e trattamento dei dati personali?
 
Senza pensarci la risposata è tutti, semplici cittadini compresi perché nel diritto di ognuno di noi sapere come viene gestito e quali sono gli usi del nostro patrimonio informativo.
 
 
Pensiamo agli studi medici, al laboratorio di analisi, alle scuole, agli uffici tecnici, ai studi odontotecnici e dentisti, al semplice abbonamento che possiamo fare presso un negozio di telefonia, di una utenza, per l’acquisto di una casa ,di una macchina, la semplice tessera raccolta punti del supermercato, un acquisto e-commerce, l’autorizzazione alle newsletter delle mail … e potrei continuare infinitamente.
 
Ogni nostra azione che svolgiamo nella vita quotidiana è un fornire costante delle nostre informazioni.
 
Ma queste informazioni poi che fine fanno?
 
 
Oltre che dal punto di vista di protezione e tutela dei dati, possiamo vedere il GDPR anche come un strumento per ottimizzare il nostro lavoro, esempio nel reperire le informazioni dai nostri clienti che effettivamente servono, ottimizzare i nostri sforzi per ciò che veramente è importante.
 
 
Fondamentale, quindi, è la scelta della figura del DPO (Data Protection Officer) in quanto responsabile del trattamento dei dati che Vi aiuta ad essere in regola:
 
1.vigila sull’osservanza del regolamento;
 
2. collabora con il titolare;
 
3. tiene costantemente informato il titolare;
 
4. cooperare con il Garante
 
5. supportare il titolare in ogni attività di trattamento dei dati personali.

 
 
DI SEGUITO IL LINK PER IL TESTO DEL REGOLAMENTO VIGENTE

 
Via Antonio Paolucci, 25 Piano T - 00151 - Roma - Tel. 3755777668  - Mail: safconsulting.ww@gmail.com - PEC: safconsultingsrls@legalmail.it
C.F./P.IVA: 13576961000 - CODICE DESTINATARIO: M5UXCR1
Torna ai contenuti