Corso di aggiornamento per Coordinatore della Sicurezza (Csp-Cse) (40 ore)

CORSO DI AGGIORNAMENTO COORDINATORE DELLA SICUREZZA (Csp-Cse) ( 40 ORE) 

Progettato ed erogato in collaborazione con E.F.E.I.

Introduzione:
Il corso di aggiornamento per coordinatore della sicurezza avviene a cadenza quinquennale dalla prima formazione (abilitazione alla professione) e successive.
Nel corso vengono trattati argomenti ed aspetti dell’attività professionale del coordinatore con relativi approfondimenti e dibattiti sulla materia.

Obiettivi del corso:
Il corso punta ad approfondire la materia con argomentazioni oltre a quelli previsti dalla norma anche con aspetti prativi.
Obiettivo è di rivedere alcune tematiche che potrebbero risultare poco chiare anche nella vita professionale quotidiana con altri tecnici ed istituzioni nel groviglio normativo cercando di mettere chiarezza e portare alla luce le soluzioni possibili.

Destinatari del corso di aggiornamento per coordinatore della sicurezza:

I destinatari al corso di aggiornamento per coordinatore della sicurezza sono tutti coloro che hanno soddisfano i requisiti di cui all’art.98, comma 1, del D. Lgs.81/08 e s.m.i. e che hanno già frequentato il corso di abilitazione alla professione di coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione 120 ore.

Attestato riconosciuto:
L’attestato, valido ai fini dell’abilitazione della professione per poter svolgere il ruolo di coordinatore della sicurezza, verrà rilasciato dalla SAF Consulting previa autorizzazione del corso presso l’ente bilaterale EFEI dal quale è riconosciuto come Centro di Formazione e superamento della verifica finale che verrà valutata da una commissione composta da almeno tre docenti del corso.

Vantaggi nel seguire il corso:
I vantaggi nel seguire il corso di aggiornamento 40 ore presso la SAF Consulting sono di affrontare non solo tematiche teoriche e aspetti della normativa come previsti dal Testo Unico della sicurezza ma di poter anche effettuare esperienze pratiche, di poter fare simulazioni in aula di redazione di documenti quali PSC (Piano di Sicurezza e Coordinamento), poter redigere la documentazione necessaria ai fini del coordinamento quali planimetria di cantiere, simulare un controllo documentale ai fini del nulla osta delle imprese a procedere con le attività lavorative.
Durante il corso vi è la possibilità di poter assistere ad interventi di imprese che operano a livello nazionale, di istituzioni del settore come ispettori della Direzione Provinciale del Lavoro, ecc, oltre di poter seguire le lezioni svolte da parte di professionisti esperti nel settore con esperienza pluriennale e con qualità certificate ISO.

 

Programma del corso:

• Il nuovo Testo Unico della Sicurezza D.Lgs. 81/08 e s.m.i.
• I contratti di appalto e d’opera
• La verifica dell’idoneità tecnico professionale dell’impresa esecutrice
• La gestione dei rapporti con le figure di cantiere
• La gestione dei subappalti e delle forniture in opera, noli e servizi
• Analisi specifica dell’articolo 100 del D. Lgs n. 81/2008 e dell’allegato XV sui contenuti minimi del PSC.
• Il Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC)
• Il Piano Sostitutivo di Sicurezza (PSS)
• La viabilità di cantiere
• Allestimento del cantiere
• Il Piano Operativo di Sicurezza (POS)
• Definizione, collegamento con gli artt. 17 e 28 del D. Lgs n. 81/2008
• L’apparato sanzionatorio previsto dal D. Lgs n. 81/2008 e s.m.i.
• La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche
• I rapporti con gli Organi di Vigilanza (ASL, DPL ecc)
• La lettura e comprensione di alcuni verbali
• Casi studio
• Pi.M.U.S. (Piano di Montaggio Uso e Smontaggio) del ponteggio
• Ponteggi ed opere provvisionali, la redazione del progetto esecutivo dei ponteggi e del PIMUS, esempi
• Infortunio e malattia professionale
• Analisi normativa INAIL, Linee Guida e Quaderni
• DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) e la nuova normativa Regolamento (UE) 2016/425
• Caratteristiche del cantiere e studio di cantiere tipo
• La normativa sulla movimentazione manuale dei carichi in riferimento alle attività cantieristiche
• Analisi dei rischi specifici quali rumore e vibrazioni
• Il rischio chimico in cantiere
• Esposizione ad agenti biologici
• Protezione da agenti cancerogeni e mutageni
• Le malattie professionali in edilizia
• Le attrezzature di lavoro del cantiere
• Accordo Stato Regioni 22.02.2012 (attrezzature di lavoro e macchine movimento terra)
• Accordo Stato Regioni 21.12.2011 (la formazione)
• Direttiva macchine D.Lgs. 17/2010
• D.P.R. 177/2011 (Spazi e ambienti confinati)

ESEMPIO DI VERBALI
• Il sopralluogo in cantiere
• La riunione periodica e la riunione di coordinamento
• Il nulla osta alle ditte per avviare le attività lavorative
• Sospensione dei lavori
• Verbali di consegna della documentazione di cantiere
• Verbali degli Organi Ispettivi

DETTAGLI DEL CORSO

DATE DEL CORSOGiorni: IN PROGRAMMAZIONE
DURATA DEL CORSO40 ore
ErogatoreCentro di Formazione SAF Consulting in collaborazione con E.F.E.I.
Codice di accreditamento423
ArchitettoWladymiro Wysocki

Chiedi informazioni sul corso

TUTTI I CORSI ATTIVI